Tra le tendenze make up di quest’estate ne spicca una su tutte: le glittertears.

Nonostante I glitter siano un prodotto make up usato molto spesso durante le festività o in ricorrenze particolari, come il Carnevale, sembra proprio che ci si debba abituare a sfoggiarli più spesso. Lo confermano anche i social, primo tra tutti Instagram: ormai è glittertears mania.

Vediamo nello specifico di cosa si tratta.

Le glitter tears non sono altro che glitter applicati al di sotto del contorno occhi in modo da solcare il viso come se fossero lacrime, ovviamente super scintillanti ed incredibilmente ricercate e chic. I glitter possono essere abbinati ad un make up occhi con smokeyeyes ed eyeliner, in modo tale da aggiungere una semplice decorazione al proprio beauty look, oppure, lasciando il resto del viso quanto più naturale e pulito possibile ,possono diventare essi stessi il punto fondamentale del make up occhi.

Attenzione però a non esagerare! Il rischio di sembrare in maschera è dietro l’angolo. Se si vuole ottenere un risultato raffinato, i colori da scegliere sono, senza dubbio, l’oro e l’argento; non è però da escludere l’impiego di glitter dai colori vivaci, come il verde ed il fucsia, magari da abbinare ad un mascara colorato.

Sono tanti i brand fashion ad aver adottato questa tendenza come dettaglio clou dei beauty look delle proprie modelle, primo su tutti Burberry e persino le star, sempre in prima fila quando si tratta di trend, sembrano molto apprezzare le glittertears: tra le loro ammiratrici più convinte segnaliamo Elle Fanning e Suki Waterhouse. Insomma, le glittertears stanno letteralmente spopolando e,oltre a presentarsi come la tendenza clou di quest’estate, si preparano ad avere successo anche per la stagione fredda.