Non è detto che occhiali e make-up non si possano conciliare: gli occhiali possono diventare parte integrante del trucco e, se usati seguendo alcuni piccoli accorgimenti, possono diventare ottimi alleati nella valorizzazione del viso, così come il trucco, accuratamente studiato, può aiutarci a ridurre l’effetto che gli occhiali hanno sul nostro viso.

Una volta scelta accuratamente la montatura più adatta a noi è possibile scegliere qual è il make-up che più le si addice: bisogna innanzitutto tener conto se le lenti risultano creare un affetto sull’occhio che tenda a rimpicciolirlo o, al contrario, a metterlo in evidenza. Se vogliamo evitare  un trucco pesante è importante evitare di utilizzare colori troppo accesi per creare le sfumature, facendo attenzione che questi siano ben armonizzati con il colore della montatura; è poi buona norma curare al massimo le sopracciglia, che sicuramente saranno messe in risalto dalla montatura, ed utilizzare sempre il correttore per evitare che le lenti mettano ulteriormente in risalto eventuali occhiaie. Se si desidera far risaltare l’occhio, facendolo apparire dunque più grande, sarebbe opportuno utilizzare una matita bianca o beige per la rima inferiore, mentre, se si è appassionati dei rossetti e li si vuole far spiccare nel make-up, è bene utilizzare un trucco occhi leggero e delicato.

 

Trucco e occhiali da vista per miopia

 

In caso di miopia,  le lenti tenderanno a far sembrare l’occhio più piccolo, quindi la nostra azione dovrà al contrario tendere ad ampliare lo sguardo.

La prima operazione da fare è quella di coprire accuratamente le occhiaie con un primer per ombretto e scegliere un trucco non eccessivamente pesante, che spazi tra i colori tenui e le tonalità del bronzo e del marrone, per evitare che, unito alla montatura, faccia risultare il viso troppo pieno; la rima inferiore può essere sottolineata utilizzando una matita bianca o beige mentre la palpebra inferiore può essere arricchita con un ombretto chiaro in tinta con quello della palpebra superiore ed accuratamente sfumato. A questo punto può essere applicato un illuminante, sostituibile in alternativa con un ombretto chiaro in tinta con il resto del trucco, sia sotto l’arcata sopraciliare sia nell’angolo interno, per aprire lo sguardo; per finire  possiamo applicare il mascara sia sulle ciglia inferiori che su quelle superiori e, se si vuol dare al make up un tocco professionale, è possibile realizzare il tightlining, ossia l’applicazione di un eyeliner sulla rima d’acqua delle palpebre superiori.

 

Trucco e  occhiali da vista per presbiopia, ipermetropia o astigmatismo

 

Le lenti atte a curare presbiopia, ipermetropia ed astigmatismo tendono a rendere l’occhio più grande; per evitare un effetto big eyes eccessivo bisognerà dunque realizzare un make-up che rinchiuda lo sguardo.

In questo caso sarà opportuno scegliere degli ombretti e delle matite dai toni più scuri; è poi importante non dimenticare di applicare una riga di eyeliner o matita accompagnata da ciglia ridefinite da un leggero tocco di mascara e da un rossetto importante che sposti così l’attenzione verso le labbra. 

 

Riassumiamo ora gli accorgimenti generali per il trucco con occhiali da vista:

  • Non oltrepassare mai la montatura;
  • Curare alla perfezione anche le sopracciglia;
  • Utilizzare sempre un correttore per evitare che le lenti enfatizzino le occhiaie;
  • Decidere il make up in base al tipo di lenti montate sugli occhiali da vista;
  • Coordinare colore del make up e montatura;
  • Scegliere lenti anti riflesso, che mostrino l’occhio perfettamente in ogni situazione di luce.

Sono invece assolutamente da evitare i seguenti punti:

  • Caricare troppo il trucco degli occhi, peggio se con colori molto scuri;
  • Usare ombretti troppo glitter e brillanti: meglio affidarsi a quelli mat;
  • Non coordinare il trucco con il colore e la grandezza della montatura: può decisamente rendere l’insieme poco gradevole e squilibrato.